Domenica si celebra la 10 km competitiva abbinata alla Family Run

 

Muggia (Trieste) – Mancano pochi giorni alla Mujalonga sul mar, la corsa su strada di 10 km, in programma il prossimo 24 aprile, a Muggia, organizzata dall’A.S.D. Trieste Atletica e valevole quale prova di società del “16° Trofeo Provincia di Trieste”.

Un percorso interamente chiuso al traffico, che si affaccia sul mare e che ospiterà oltre duemila atleti, tra competitiva e Family Run di 8 km.

Chi saranno i protagonisti che si daranno battaglia lungo i 10 km, con partenza e arrivo dal colorato Porto di San Rocco?

All’appello non mancherà Najibe Marco Salami, classe 1985, già vincitore lo scorso anno della Mujalonga sul Mar con il tempo di 29:22, con un irresistibile sprint negli ultimi metri. Salami, prima di sposare l’atletica, era un promettente calciatore ma in seguito a un paio di provini con l’Inter e il Chievo non andati a buon fine, è passato al mezzofondo. Dal 2006 è entrato nel gruppo sportivo dell’Esercito. Per un periodo di tempo il suo coach è stato Luciano Gigliotti, oggi è nel gruppo di Claudio Guizzardi di Modena.

Ahmed El Mazoury, nato in Marocco nel 1990, abita in provincia di Lecco; dal 2004 si dedica al mezzofondo e corre per le Fiamme Gialle. Ha un personale sui 5.000 di 13:34 sui 10.000 di 28:37 e in mezza maratona di 1:02:39, ottenuto nel marzo 2015 a Ostia Lido.

Nekagenet Crippa, nato nel 1994, gioca in casa essendo tesserato con la Trieste Atletica. Giunto quarto lo scorso anno alla Mujalonga in 30:09, domenica ci riprova nella speranza di agguantare il podio.

Marouan Razine, nato in Marocco nel ’91, nel 2000 si è trasferito con la madre e la sorella in provincia di Torino dove lavorava il padre. Ha provato diverse specialità, dai 1.500 ai 5-10.000 metri, con buoni risultati e nel 2013 è stato reclutato nel C.S. Esercito. Ha un personal best sui 5.000 di 13:28.

Gabriele De Nard, di Belluno, è un veterano della corsa (classe 1974) con 24 presenze in nazionale. È stato un forte specialista di corsa in montagna (vincitore di un mondiale juniores nel ’93 a Gap). Si è distinto nella corsa campestre partecipando a 14 edizioni dei Campionati Europei di Cross e a 7 Mondiali. Oro a squadre agli Europei di cross del ’98, argento nel 2004 e bronzo nel 2009. Non disdegna le corse su strada, si è cimentato nella maratona (2h19:12 a Treviso 2007) e nella mezza distanza (1h03:45 alla Roma-Ostia del 2006) e vanta un 29:26 nei 10 km su strada (2010).

Stefano Guidotti Icardi (1988), del Cus Torino, ha un tempo di 30:21 sui 10 km.

Lo sloveno Mitja Kosovelj (1984), ha un personale nella mezza maratona di 1:04:04, ottenuto a Gorizia nel 2014 e di 2:17:45 in maratona (nel 2011, Padova). Infine il connazionale Leon Bedrač(1984), 33:12 nei 10 km.

In campo femminile si segnala la keniana Ruth Chebitok (classe 1990) vincitrice lo scorso marzo della mezza maratona di Ferrara con il tempo di 1:15:41. Ha un personale in maratonina di 1:12:57.

La slovena Neja Krsinar, del 1991, vincitrice della mezza maratona di Hannover lo scorso 10 aprile con il tempo di 1:17:51, e quinta lo scorso anno alla Mujalonga sul Mar. E l’altra connazionale, la giovanissima Mateja Pokrivac, classe 1995, ha esordito negli 800 metri, siglando un personal best di 2’11” e più volte convocata nella nazionale giovanile slovena. Ama anche le gare di mezzofondo.

Ai nastri partenza della Mujalonga ci sarà poi Laura Fogli, testimonial dell’evento insieme adAlessandro Lambruschini, e icona della maratona italiana, con due argenti europei, oltre a numerose vittorie in maratone internazionali. Chi vorrà potrà aggregarsi alla top runner e provare l’emozione di correre al suo fianco. La Fogli oggi è personal trainer e commentatrice Rai e ha detto della Mujalonga: «Farò una gara tranquilla, gustando ogni chilometro. Ho visto il percorso, è molto bello e guarda il mare».

ISCRIZIONI Per la competitiva ci si potrà iscrivere online sul sito della Mujalonga sul Mar, entro le ore 24 di giovedì 21 aprile; per la non competitiva sempre online e all’info-point di Porto S. Rocco (i due giorni precedenti la gara, dalle ore 10 alle 18). È possibile iscriversi (fino a esaurimento pettorali) anche il giorno stesso della competizione, pagando un piccolo sovrapprezzo di tre euro sulla quota d’iscrizione.

Tutti gli iscritti alle due gare (competitiva e non) riceveranno una maglia tecnica Diadora, di colore giallo-fluo e arancione i concorrenti maschili, azzurro e fucsia per le donne.

L’evento sarà in diretta streaming, dalle ore 9.20 alle 12 circa, con la telecronaca di Stefano Ceiner, con interviste, curiosità e immagini dei protagonisti.

Sarà possibile seguire l’evento domenica mattina sul sito-web ufficiale della manifestazione:https://mujalongasulmar.com/livestreaming.

Per maggiori informazioni: www.mujalongasulmar.com, pagina Facebook Mujalongasulmar. L’hashtag ufficiale della manifestazione è #mujalongasulmar.Laura Fogli e Alessandro Lambruschini a Muggia con le maglie della Mujalonga sul mar 2016

I top runners in azione - edizione 2015 Salami, vincitore 2015

 

Pin It on Pinterest

Share This